22 giu, 2018

MailFacebookrss twitterYoutube

02/08/2007 - "Liberiamo la Città" dai Tir, nuovo comitato contro il transito dei Tir

Notizie

Ci fà molto piacere venire a conoscenza che si è da poco formato un nuovo comitato; nasce "Liberiamo la città" dai Tir. Associazioni e gruppi di cittadini insieme per liberare la città dal passaggio dei tir.
Era noto a tutti i messinesi, tranne a quelli della "Nostra Città" che hanno festeggiato lo spostamento del problema da sotto le loro finestre, che il traffico pesante è stato soltanto spostato dal Boccetta alla S.S. 114, al Viale Europa ed alla Via La Farina, e non accettano che il problema del traffico urbano e dell’inquinamento ambientale sia spostato da una parte all’altra di Messina senza liberare definitivamente la città.

Per questo il Comitato si è dato questo nome “Liberiamo la Città” perché il transito dei TIR non può essere considerato come un problema di solo alcune zone o quartieri, ma dell’intera Città di Messina e come tale, tutta la città deve essere liberata.
Lo scopo è di stimolare la Città ad una vera mobilitazione popolare diffusa verso gli amministratori locali, di tutti gli schieramenti e con responsabilità in ogni Ente preposto, a svolgere a pieno i loro doveri in direzione di una migliore qualità della vita a Messina.

Il nuovo comitato si impegnerà per ottenere in tempi brevi il definitivo e totale trasferimento di tutti i TIR presso l’approdo di Tremestieri; insistere sulla velocità dell'esecuzione burocratica ed operativa per dell’ampliamento dell’approdo di Tremestieri, ottenere la chiusura notturna dello svincolo di Messina Centro (come avvenuto per il Boccetta) al fine di consentire ai residenti del V.le Europa di riposare la notte; ottenere il rispetto dell’ordinanza sindacale di chiusura degli svincoli nelle fasce orarie già individuate (7.00 – 9.30 e 12.00 – 14.30) al fine di evitare gravissimi rischi alla popolazione soprattutto sul V.le Europa [...] e sulla statale 114 [...] dove esistono scuole, ospedali e mercati che in quelle ore sono enormemente frequentati. Per tutte queste ragioni nasce il Comitato “Liberiamo la Città” che nelle prossime settimane attuerà iniziative e metterà in campo proposte e richieste così da mantenere vivo l’interesse sui problemi esposti perché nessuno possa mettere la testa sotto la sabbia facendo finta che tutto vada bene.

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento potresti acconsentire all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa --> approfondisci
.

To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information