17 gen, 2018

MailFacebookrss twitterYoutube

07/06/2007 - L'Ampliamento dell' approdo di Tremestieri è fattibile

Notizie

Lo dice il Presidente della Provincia di Messina Salvatore Leonardi che ha illustrato quattro possibili alternative per recuperare i fondi necessari ad un progetto fondamentale per la Città.

 

"L’esigenza di ampliare l’approdo di Tremestieri non è storia di questi giorni ma parte integrante del progetto di realizzazione del porto nella zona sud della città." Cosi esordisce Leonardi, sindaco della città nel 2001, anno della decisione della costruzione dei moli fuori dal centro città, ricorda che il progetto originario prevedeva la costruzione di un porto in grado di trasferire tutto il traffico, Tir e auto, a sud.
"La mancanza di finanziamento poi hanno permesso la realizzazione solo di moduli di emergenza".
Adesso, secondo l’Authority,  servono 83 milioni di euro per dotare Tremestieri di strutture e spazi necessari all’ampliamento dell’opera.

Sono quattro, secondo Leonardi, le ipotesi di finanziamento.

Al primo punto l’accordo di programma siglato nel 2001 dagli Enti locali con la Regione. Il Governo Cuffaro  si era impegnato a finanziare una buona parte degli interventi. Palermo ha già concesso un contributo di 40mila euro per la realizzazione del primo modulo. Vi è la possibilità di ricorrere anche ai fondi ex ponte. Tra le priorità individuate dal comitato interistituzionale c’è infatti l’approdo. Un’altra strada poi potrebbe essere quella del project financing con la disponibilità da parte di gruppi imprenditoriali. Inseriro nell'elenco i finanziamenti che il ministero delle Infrastrutture concede per il miglioramento dei sistemi portuali. Insomma a sentire il Presidente della Provincia le possibilità ci sono.

Finalmente l'ampliamento di Tremestieri mette d'accordo l'Autorithy, la Capitaneria di Porto, Regione, Provincia e Comune; tutti propensi ed impegnati in questo progetto.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la privacy policy>/i>.
To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information