18 dic, 2018

MailFacebookrss twitterYoutube

18/05/2007 - Opere pubbliche necessarie per la zona sud e Larderia

Notizie

Sono state elencate da parte dei consiglieri di opposizione del Comune di Messina,  un elenco di opere,  considerate prioritarie per il particolare sviluppo dei villaggi periferici. Sono state descritte le opere che vengono considera come fondamentali per rendere vivibili zone della città che in questo ultimi anni hanno subito una notevole trasformazione. Un lungo elenco per cui il Capogruppo dell"Udc con D'Alia", Franco Mondello , ha assicurato possono essere reperite le risorse finanziarie utilizzando fondi comunitari o facendo ricorso alla cassa depositi e prestiti. Opere, dunque, che secondo il partito di opposizione potrebbero essere realizzate. Interesse particolare è stato dato alla zona di Tremestieri e alla zona sud in generale coinvolta negli ultimi anni ad un incremento economico dovuto ai vari supermercati e centri commerciali che via via si sono insediati. Questo ha portato ad una invivibilità della zona che ha spinto il partito di centro destra a concentrare interesse per seguire lo sviluppo che questa zona sta subendo senza nessuna opera di contorno incentrata sopratutto sull'aspetto della sicurezza nei collegamenti stradali tra i vari paesi ed  il resto della città.

Il punto focale della proposta è la realizzazione di un tratto di strada che colleghi la S.S. 114 e la Via Comunale Larderia, opera che già è stata accolta dall'amministrazione ed inserita nel Piano, per un costo di 5 milioni di euro.

Tante altre argomentazioni della proposta ci interessanno direttamente dato che si parla di Larderia e della sua provincia...

Ampliamento della Salita Larderia tra il Villaggio Tremestieri e la S.S. 114.

Realizzazione della Strada del Mare nel tratto che va da Tremestieri allo svincolo di San Filippo.

Si cita anche la possibilità concreta di realizzare un secondo polo cimiteriale a Larderia. Se ne parla da secoli ormai, ma le complessità sorte per la realizzazione dell'opera impedisce sviluppi positivi. Si parla anche di progettazione e realizzazione di opere di salvaguardia ambientale ed acustica nelle zone vicino l'approdo di Tremestieri, lo svincolo di San Filippo, di Gazzi,. Messina Centro,e del Boccetta. Inoltre la proposta, tra le altre, prevede la realizzazione di un tratto di strada nel Villaggio di Santo Stefano Medio, il completamento della metanizzazione dei villaggi periferici della zona sud e nord della città, un nuovo svincolo autostradale presso il villaggio di Giampilieri Marina.

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento potresti acconsentire all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa --> approfondisci
.

To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information