17 gen, 2018

MailFacebookrss twitterYoutube

22/08/2007 - Nel Messinese tutti gli incendi sono dolosi

Notizie

E' nuovamente emergenza incendi nella provincia di Messina. Una serie di roghi sta infatti interessando la zona tirrenica del messinese e la stessa città dello Stretto. I fronti più intensi si trovano nelle aree boschive nebroidee di Montagnareale e San Marco D'Alunzio, dove stanno operando un Canadair della Protezione civile e gli elicotteri del Corpo forestale regionale. Le operazioni di spegnimento sono però ostacolate dal forte vento che impedisce l'azione dei mezzi aerei e crea difficoltà nel rifornimento in mare.

Anche le colline che attorniano la città di Messina da ieri sera hanno ripreso a bruciare. Cenere è caduta sulle abitazioni che si trovano in prossimità delle aree in fiamme. In pericolo la Pineta Candelaro e altri diversi ettari di bosco e macchia mediterranea. La Forestale rende noto che si tratta di incendi tutti dolosi, ma è impossibile ancora fare una stima dei danni delle aree devastate dato che tutti gli uomini del corpo, insieme ai Vigili del fuoco, sono impegnati a terra a fronteggiare le fiamme favorite ad espandersi a causa del vento.

E' ancora attivo il rogo che da ieri sera brucia le colline che sovrastano Cefalù e che ha provocato l'evacuazione di un residence e decine di villette. Anche questo incendio è di origine dolosa ed è stato appiccato in vari punti provocando gravi danni alla vegetazione. Distrutte alcune case rurali. Per estinguere le fiamme sono impegnati incessantemente da ieri sera uomini del Corpo forestale e Vigili del fuoco.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la privacy policy>/i>.
To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information