22 giu, 2018

MailFacebookrss twitterYoutube

Apparizione di Maria Vergine a Giampilieri

Notizie

Tutto cominciò il 21 maggio 1992 quando la Vergine appare per la prima volta a Giampilieri dinanzi alla Sig. Pina Scutellà. Pina è una casalinga, umile e semplice, con un'istruzione elementare. Lo stesso giorno, dopo l'apparizione, la veggente riceve in locuzione interiore un messaggio di Gesù: "Dovete pregare molto per purificare l'anima; molte disgrazie ci saranno, molti moriranno. Un giorno verrò sulla terra e tutti mi vedranno e quel giorno sarà la fine... Il giorno del Signore verrà come un ladro; in quel giorno i cieli spariranno con grande fragore".

Le apparizioni e le locuzioni furono precedute dalla lacrimazione e sanguinazione di un quadro di Gesù che la famiglia Micali aveva appeso in casa. Ciò accadde per la prima volta il 21 ottobre 1989. Attraverso il parroco del paese fu avvisata la curia messinese che mandò un suo rappresentante a verificare il fenomeno. Dopo averlo accertato, il quadro fu sigillato e trasportato in curia e lì tenuto per due mesi sotto osservazione. Durante tale periodo il quadro cessò di lacrimare. Fu allora restituito alla famiglia. Il 27 marzo 1990 l'effige riprese a lacrimare: dapprima lacrime normali e, in seguito, di sangue che, analizzato, risultò essere di tipo umano. Tali fenomeni miracolosi sono proseguiti anche dopo l'apparizione. Infatti, il 16 dicembre 1993, incominciò a lacrimare anche una statuetta della Madonna di Luordes che i Micali avevano in casa. Mentre il 19 gennaio 1994 dalla fronte di tale statua si manifestò una forte sudorazione di sangue.

Il 24 gennaio 1992 Pina ha anche ricevuto le stigmate, sotto forma di una croce, sul palmo della mano sinistra. Dopo la prima apparizione, la Madonna, continua a manifestarsi alla veggente ogni martedì e venerdì, mentre di solito sta recitando in gruppo il Rosario. I presenti, pur non vedendo la vergine ne avvertono la presenza perché sentono un dolce profumo.

A partire dal 2 marzo 1993 Pina riceve da Maria dei messaggi (60 sino ad ottobre del 1998, mentre quelli ricevuti da Gesù sono 4). Ha ricevuto, inoltre, sette segreti.

Nel suo primo messaggio la vergine le dice: "Pregate tanto per mio Figlio che soffre tanto per i vostri peccati; solo la preghiera vi salverà e alla fine Dio trionferà".

Mentre nei successivi raccomanda: "Pregate tanto, dite il Rosario ogni giorno ed avrete il perdono di Mio Figlio che vi ama tanto... Pregate tanto per quelli che non pregano e per i sacerdoti che si stanno perdendo" (gennaio 1994)

"Figli miei... non dimenticatevi che Gesù è morto per portare su di sé i peccati del mondo" (25 dicembre 1994)

"Ascoltate, figli Miei... per me i vostri peccati sono come ferro e i vostri atti d'amore come l'oro... Ciò significa che con un po' d'amore si riscatteranno immense iniquità" (14 marzo 1995)

"Cari figli, Dio desidera farvi santi, perciò, attraverso me, vi invita all'abbandono totale" (18 novembre 1997)

"Un grande castigo cadrà sull'intero genere umano; non oggi né domani, ma sarà molto presto... Satana regna... determinando l'andamento delle cose... Il tempo si avvicina sempre più e l'abisso si allarga senza speranza" (1 dicembre 1997)

Notizia letta nel libro "Apparizioni mariane" di M.Gamba

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento potresti acconsentire all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa --> approfondisci
.

To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information