21 ott, 2018

MailFacebookrss twitterYoutube

09/10/2008 - Artigli; alla fine sono state licenziate

Notizie

Tre dipendenti della società Tre C, gestore del punto vendita Artigli del Centro commerciale di Tremestieri, sono state licenziate. La nuova società si impegnava ad assumere tutto il personale operativo nell'esercizio commerciale al momento dell'acquisto dello stesso dalla Carillo Group.
In un primo momento la Tre C aveva licenziato le 6 dipendenti, delle quali 3 incinte. Ne nacque una vertenza, che si concluse con il reintegro delle 6, con la clausola che le 3 lavoratrici incinte sarebbero restate a carico della Carillo Group fino alla scadenza del periodo di congedo riconosciuto dalla legge, per poi passare alla Tre C.
Adesso arriva il licenziamento delle 3 dipendenti in servizio. «E tra breve terminerà il periodo di maternità per le altre 3 lavoratrici allora incinte, per le quali adesso è normale aspettare analogo trattamento - denuncia il segretario generale della Filcams Cgil di Messina Pippo Silvestro -. Il comportamento della Tre C non è solo illegittimo, ma anche scorretto. Ci attendiamo un intervento da parte della casa madre Artigli per ottenere che nei punti vendita affiliati si rispettino i diritti delle lavoratrici, ragazze come quelle a cui si rivolge il loro marchio.» Proprio nei giorni scorsi la Tre C ha assunto un'apprendista, facendo ricorso alle agevolazioni previste per l'incremento di personale.
Anche il Centro commerciale potrebbe intervenire sulla vicenda, sostiene Silvestro: «che pure, quando si tratta dei propri interessi, come nel caso delle aperture domenicali, non esita a chiedere il supporto della pubblica opinione oltre che delle istituzioni. Servono a poco i parcheggi rosa se poi all'interno del Centro commerciale si calpestano proprio i diritti delle lavoratrici».

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento potresti acconsentire all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa --> approfondisci
.

To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information