24 apr, 2018

MailFacebookrss twitterYoutube

Gli squali all' attacco

Notizie

Con il termine squalo o pescecane si indica un numeroso gruppo di pesci predatori dallo scheletro cartilagineo, dalle forti mascelle e di dimensioni medio-grandi, appartenenti al superordine Selachimorpha.
Lo squalo, il simbolo stesso delle nostre paure. Per il terrore che suscita è stato coniato anche un termine specifico: elasmofobia, sottogruppo dell'ittofobia (paura dei pesci), che va di pari passo con la fagofobia, o paura di essere mangiati vivi. E' il re di un universo sottomarino che corrisponde al nostro inconscio, viene su come le paure da cui non possiamo scappare. Vedendola pragmaticamente, possiamo cominciare a capire dove è più probabile essere divorati - o quanto meno rimetterci una gamba - per colpa di uno squalo.Secondo l'International Shark Attack File dell'Università di Scienze Naturali della Florida, ripreso poi dall'Economist, è vivamente consigliato guardarsi intorno - o meglio, sotto - quando ci si tuffa in Australia: dal 1700, sono stati 344 gli attacchi a esseri umani, di cui 136 mortali, l'ultimo nel 2006. Negli Stati Uniti, grazie anche a statistiche più dettagliate, risultano 994 attacchi a partire dal 1670, ma solo 54 di questi si sono rivelati fatali per la vittima (l'ultimo nel 2005). Non male anche l'Africa, con ben 71 attacchi mortali su 278 (di cui ben 42 su 214 in Sudafrica) a partire dal 1828, l'ultimo nel 2006. L'Italia è il Paese più pericoloso d'Europa. Su 39 attacchi registrati in tutto il continente tra il 1847 e il 2007, ben 13, di cui 4 mortali (l'ultimo nel 1989) si sono verificati nelle nostre acque. Seconda la Grecia, con 9 attacchi, di cui però ben 8 si sono rivelati fatali (l'ultimo nel 1984).
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la privacy policy>/i>.
To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information