17 lug, 2018

MailFacebookrss twitterYoutube

05/01/2009 - Da Beppe Alfano ad Adolfo Parmaliana: le istituzioni deviate e Barcellona

Notizie

Barcellona ricorda la morte di Beppe Alfano e Adolfo Parmaliana con un convegno intitolato Da Beppe Alfano ad Adolfo Parmaliana: le istituzioni deviate e Barcellona. Appuntamento l'8 gennaio alle 16.30 nel Salone di rappresentanza del comune presso ex stazione ferroviaria di Barcellona. Al dibattito parteciperanno: Carlo Vulpio, giornalista e scrittore, Gioacchino Genchi, consulente di De Magistris e Questore Aggiunto di Palermo, Antonio Ingroia, Magistrato della Procura della Repupubblica di Palermo e Sonia Alfano, figlia di Beppe e presidente dell' Associazione Nazionale Familiari Vittime di Mafia. Modera il giornalista Piero Messina.

In mattinata, sempre lo stesso giorno, altro incontro nel ricordo dell'anniversario della morte del giornalista Barcellonese ucciso da Cosa Nostra l'8 Gennaio del 1993, a sedici anni esatti dalla sua morte. Musica e parole in memoria di Beppe Alfano si chiamerà il primo incontro della giornata con inizio alle ore 9,00 presso l'Auditorium Salesiani di Barcellona. Il dibattito è aperto a tutte le scuole e prendono parte importanti personaggi che, giornalmente, propongono iniziative contro le mafie. Tra questi Aldo Pecora, coordinatore nazionale del movimento antimafia "AmmazzateciTutti", Alessio Vassallo, Daniele Sanzone, musicista degli A67, gruppo musicale nato dalle strade di Scampia e Chicco Alfano, coordinatore regionale del Movimento antimafia "Ammazzatecitutti" e figlio di Beppe. Al termine del dibattito ci sarà il concerto musicale degli A67.
 
 
{mosgoogle center}

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento potresti acconsentire all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa --> approfondisci
.

To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information