20 set, 2020

MailFacebookrss twitterYoutube

Il Concorso di Miss Italia

Notizie

Clicca qui se vuoi eseguire la tua Iscrizione al concorso di Miss Italia 2009 !!!!

Molte ragazze sognano di diventare famose ed importanti e sappiamo quant'è diverso vivere i 13 anni di oggi paragonati ad una decina di anni fa. Il sito di miss italia non permette solo di iscriversi ma, oltre a dare informazioni per provare con entusiasmo quest'avventura, offre la possibilità di testare se ne sia davvero il caso. Vincere Miss Italia, o solo partecipare, è una bella esperienza. Perche non provare?
 
ed ora un pò di storia del concorso: 

Antesignano di Miss Italia è il concorso di "5000 lire per un sorriso", nato nel 1939 da un'idea di Dino Villani per sponsorizzare una marca di dentifricio. Si tratta di un concorso fotografico, le concorrenti al titolo di "Miss Sorriso" infatti ancora non sfilano sulla passerella, ma si limitano ad inviare una loro foto.

Silvia Battisti Miss Italia 2007Dopo l'interruzione dovuta alla seconda guerra mondiale, il concorso riprende nel 1946 ed adotta il nome attuale di Miss Italia. Le prime edizioni, che ora prevedono la sfilata delle miss, si svolgono a Stresa, che ha mantenuto quasi intatta la sua struttura alberghiera nonostante la guerra. Nel corso degli anni il concorso ha visto alcuni cambi di sede ma da diversi anni sembra avere trovato dimora stabile a Salsomaggiore Terme. Miss Italia ha passato indenne gli anni della contestazione e del femminismo, pur continuando a raccogliere di tanto in tanto critiche per il modo riduttivo in cui viene presentata la donna; critiche che comunque non sembrano interessare le migliaia di ragazze che hanno usato il concorso per cercare di ricavarsi un posto nel mondo dello spettacolo.

In effetti molte delle partecipanti al concorso di Miss Italia sono riuscite a sfondare nel mondo del cinema e dello spettacolo in generale, spesso pur non essendo riuscite ad essere incoronate come Miss Italia. Tra le più celebri ricordiamo: Silvana Pampanini, Sophia Loren, Lucia Bosè, Stefania Sandrelli, Mirca Viola, Simona Ventura, Anna Falchi e Martina Colombari (incoronata).

Livia Iannoni la più bella miss italiaIl concorso nel corso degli anni si è adeguato ai costumi della società italiana. La più bella Miss Italia di sempre è stata eletta Livia Iannoni (nella foto).  Nel 1950 va in onda per la prima volta alla Radio, nel 1979 va in Tv prima su un circuito di emittenti locali e poi nel 1981 su Canale 5, mentre dal 1988 viene trasmesso in diretta televisiva sulla Rai. Nel 1990 vengono abolite le "misure" delle ragazze (seno-vita-fianchi); nel 1994 il concorso viene aperto alle donne sposate e alle mamme, anche in seguito allo strascico di polemiche successive alla vittoria della forlivese Mirca Viola (1987), poi squalificata perché sposata; nove anni dopo si ha l'elezione della prima Miss Italia di colore, Denny Mendez.

Enzo MiriglianiOrganizzatore di Miss Italia dal 1959 è Enzo Mirigliani, al cui lavoro il concorso deve gran parte della sua fortuna. Nelle varie giurie che si sono succedute nel corso degli anni per eleggere la "più bella d'Italia", hanno figurato alcuni dei nomi più importanti della cultura e dello spettacolo italiano. Tra i giurati si ricordano: Totò, Giorgio De Chirico, Giovanni Guareschi, Luchino Visconti, Vittorio De Sica, Gina Lollobrigida, Alberto Lattuada, Marcello Mastroianni, Ugo Tognazzi, Lina Wertmuller, Dino Risi, Alberto Sordi, Claudia Cardinale.

Oltre al titolo di Miss Italia, durante il concorso vengono assegnati alcuni "titoli di consolazione", tra cui Miss eleganza e Miss Cinema. Dal 1991 è stato istituito un concorso separato, denominato "Miss Italia nel mondo", che premia la ragazza più bella tra quelle residenti all'estero (di norma figlie di emigrati).

La 68a edizione del concorso si è svolta come di consueto a Salsomaggiore Terme dal 20 al 24 settembre 2007 condotta da Mike Bongiorno e Loretta Goggi in diretta su Raiuno. La vincitrice, Silvia Battisti diciottene studentessa veronese, è stata incoronata da Pippo Baudo.

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento potresti acconsentire all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa --> approfondisci
.

To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information