18 dic, 2018

MailFacebookrss twitterYoutube

Dighe di rifiuti nel torrente Larderia aspettano il collaudo pioggia

Notizie

Dighe di rifiuti nei torrenti aspettano il collaudo pioggia. A tutto c'è uno scopo in quanto le discariche nei letti di fiumiciattoli defunti attendono solo la prima piena per tappare i ponti e allagare i quartieri; così nella nostra zona possiamo costruire una nuova scuola per gli studenti del plesso di Tremestieri, strutture per la viabilità,  centri di aggregazione per i giovani, strutture assistenziali e per la sicurezza. Ovviamente, manco a dirlo, tutti i  torrenti cittadini sono nelle medesime condizioni. Messina, dove la raccolta della spazzatura costa al Comune 39 milioni di euro l' anno (denuciava nel 2004 il corrieredellasera.it), dei quali solo 7 (uno e mezzo l' anno) recuperati per il periodo dal 1999 al 2003. Un delirio. Con 530 addetti Messina butta il pattume di 260 mila abitanti in fetide discariche stracolme ed è in rosso per decine di miliardi.  Mentre, pensate un pò, con 264 dipendenti, la metà, l' azienda di Padova serve venti comuni, smaltisce in due impianti d' avanguardia (posti quasi nel centro della città, alla faccia delle rivolte plebee di altre zone della penisola) i rifiuti (per un terzo differenziati) di 450 mila abitanti e grazie al pagamento corale delle bollette non costa al Comune un cent. Messina, dove cadono i soffitti delle scuole elementari e il solo trovare i denari per aggiustarli diventa una corsa affannosa. Dove la qualità della vita si è deteriorata al punto che Messina è all' ultimissimo posto (103° su 103) tra tutti i capoluoghi d' Italia nel dossier del «Sole 24 ore»: 93° per depositi bancari, 91° tasso di occupazione ed export, 100° per tutela dell' ambiente... una nuova strategia urbanistica, quella messinese.

 

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento potresti acconsentire all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa --> approfondisci
.

To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information