25 gen, 2020

MailFacebookrss twitterYoutube

La Dispareunia

Notizie

La Dispareunia definisce la presenza di dolore durante il coito.  Il dolore sessuale che molte donne provano quando fanno l’amore con il proprio compagno è molto più diffuso di quanto si pensi. Tuttavia, le donne che ne sono colpite hanno difficoltà a parlarne, provano vergogna e imbarazzo e tentano in tutti i modi di occultarlo o superarlo senza doverlo affrontare apertamente con il medico. Solo quando la sofferenza diventa insopportabile le donne trovano il coraggio di chiedere aiuto al medico.
La dispareunia può essere provocata da diversi fattori, ma, nella maggior parte dei casi, è dovuta a cause organiche. Può infatti comparire in seguito alla presenza di:


• infezioni ed irritazioni dei genitali esterni o della vagina
• infiammazioni del collo dell'utero acute o croniche
• infiammazioni pelviche acute o croniche • patologie ovariche
• uretriti
• cistiti
• endometriosi
• prolasso uterino
• parto particolarmente laborioso
• postumi di un intervento chirurgico locale

Talvolta la dispareunia può essere causata dalla presenza di particolari condizioni psicologiche (per esempio, paura del piacere e problemi nel rapporto di coppia) che, determinando uno stato di tensione emotiva, impediscono una sufficiente lubrificazione vaginale e diventano responsabili del dolore provato dalla donna durante il rapporto sessuale (ma in questo caso si tratta di una disfunzione della fase di eccitamento).

Il dolore durante i rapporti è il sintomo finale di una serie di fattori che condizionano gli aspetti fisici e psichici della risposta sessuale.

La causa della dispareunia è:

complessa
multifattoriale
multisistemica

Complessa: dolore fisico e sofferenza psichica si intrecciano, amplificando l’insieme delle singole cause, che possono di volta in volta essere biologiche, relazionali o psicosessuali.
Multifattoriale: all’instaurarsi di questa patologia, concorrono fattori diversi (contestuali, psicosessuali, biologici e relazionali) che necessitano di diagnosi e terapie mirate e diversificate.
Multisistemica: la funzione sessuale è una funzione complessa, ovvero richiede l’integrità di molteplici sistemi biologici: sistema nervoso, sistema ormonale, sistema vascolare, sistema immunitario, sistema muscolare, ecosistema della vagina.

Con una anamnesi accurata e con una visita ginecologica attenta alle implicazioni sessuologiche. In relazione alla sede del dolore, il medico esperto di sessuologia distingue tre tipi diversi di dispareunia:

dispareunia superficiale
dispareunia mediovaginale
dispareunia profonda

Dispareunia superficiale: le cause fisiche del dolore che compare all’inizio del rapporto sono quasi sempre infettive e/o infiammatorie (vestibolite vulvare, vaginite recidivanti, vulvite, cistite postcoitale, cistite interstiziale). Inoltre, durante la menopausa il dolore può essere scatenato dalle alterazioni dei tessuti della vagina comportate dalla carenza ormonale che causa difficoltà di lubrificazione.
Sul fronte psicosessuale e relazionale, la dispareunia superficiale può essere la risposta a eventi traumatici vissuti nell’infanzia (una visita troppo "invasiva” o un abuso), a un parto particolarmente difficile e doloroso, alle conseguenze di una episiotomia che ha dato problemi, a una relazione conflittuale con il compagno.

Dispareunia mediovaginale: è dovuta principalmente alla contrazione difensiva dell’elevatore dell’ano, il muscolo che circonda la vagina, l’uretra e l’ano stesso e che chiude il bacino in basso. Le cause della contrazione dolorosa possono coincidere con quelle che originano la dispareunia superficiale. Sul fronte psicosessuale e relazionale, la dispareunia mediovaginale può insorgere per gli stessi motivi elencati per la dispareunia superficiale.

Dispareunia profonda: ha cause mediche precise, che riguardano patologie quali, tra le altre, endometriosi, malattia infiammatoria pelvica, varicocele pelvico, sindrome da intrappolamento dei nervi cutanei addominali e pelvici.

Quando una donna lamenta la comparsa della dispareunia è comunque opportuno che si rivolga ad un medico. Infatti, solo dopo avere identificato l'origine del disturbo sarà possibile procedere con il trattamento più idoneo. La dispareunia da cause organiche può essere risolta con la somministrazione di un trattamento farmacologico che elimini l'infezione e l'infiammazione responsabili di questa sintomatologia. Talvolta la dispareunia scompare dopo un intervento chirurgico che elimini, per esempio, un prolasso uterino. Se invece l'origine della dispareunia è psicologica potrebbe rivelarsi utile una psicoterapia specifica, mirata a risolvere le cause del sintomo.

Poiché la dispareunia è un disturbo che ha tante cause e multisistemico, la terapia dovrà necessariamente essere articolata e diretta ai diversi motivi che di volta in volta sono responsabili del dolore. Innanzitutto il medico dovrà verificare l’esistenza di cause infiammatorie, muscolari, ormonali e infine psicosessuali e relazionali. Affronterà via via le varie cause, escludendo in ciascun caso specifico quelle che non sono presenti. Una volta individuate le cause scatenanti del dolore, indicherà la terapia da seguire. Spesso si verificherà il caso in cui la dispareunia non ha una sola ragione, pertanto la terapia si presenterà molteplice e articolata. Sarà il medico curante a scegliere per ciascuna donna la combinazione terapeutica migliore. Generalmente, il medico esperto non sceglie mai una cura, ma la combinazione di farmaci e di strategie terapeutiche, che possono essere di volta in volta psicologiche, riabilitative, sessuologiche, comportamentali. Una volta eliminata la dispareunia, la terapia continua con l’obiettivo di fare recuperare alla donna la capacità di vivere una soddisfacente vita sessuale.

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento potresti acconsentire all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa --> approfondisci
.

To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information