26 apr, 2018

MailFacebookrss twitterYoutube

Le Email sospette

Notizie

È importante sapersi difendere da email e siti web contraffatti (spoof o phishing) la cui diffusione è rischiosa per gli utilizzatori di internet meno esperti. Anche se queste email sembrano inviate da un'azienda affidabile, potrebbe trattarsi di copie contraffatte in modo perfetto con lo scopo illecito di carpire dati personali, come il numero della carta di credito o l'ID utente e la password.

Prendere alcune semplici precauzioni ti permette di neutralizzare questo tipo di minacce e ti eviterà di rimanere vittima di questi veri e propri tentativi di frode.

1. Non rispondere alle mail che richiedono dati personali.
Le aziende serie non richiedono mai dati sensibili, come ID utente, password o dati della carta di credito via email.
2. Non cliccare su un link contenuto in un'email potenzialmente sospetta.
Apri sempre una nuova finestra del browser e digita manualmente l'indirizzo web per essere certo di collegarti al sito originale.
3. Utilizza le toolbar di società affidabili.
Installa ed utilizza toolbar di società affidabili che contengono tecnologia anti siti spoof per fare acquisti online e per navigare in sicurezza. Per esempio, la toolbar di eBay contiene il Salva-account che diventa di colore rosso quando stai navigando in un sito potenzialmente contraffatto.
4. Installa un firewall e mantieni aggiornato il tuo antivirus.
Ogni volta che salvi un allegato o scarichi un file ti esponi al rischio virus. I computer senza firewall e antivirus non sono protetti e di conseguenza più vulnerabili. Per prevenire problemi ti consigliamo di installare un firewall e di aggiornare regolarmente il tuo antivirus.
5. Impara a riconoscere email fraudolente (spoof).
Non esiste un metodo preciso per riconoscere un'email contraffatta. Benché i mittenti, autori di queste truffe, siano estremamente abili, vi sono tuttavia alcuni modi per riconoscerle.

Particolari sospetti nelle email contraffatte:

A. Indirizzo email del mittente
Talvolta il mittente può essere un indirizzo fittizio oppure reale, ma opportunamente contraffatto; per questo motivo i destinatari delle email non devono basarsi sull'indirizzo email del mittente per stabilire l'origine del messaggio.
B. Richiesta di informazioni personali
Ai destinatari dell'email viene richiesto di fornire informazioni personali quali ID utente, password o dati della carta di credito e/o numero di conto corrente cliccando su un link o compilando un modulo.
C. Link nelle email
Ricorda che anche i link inclusi nelle email possono essere contraffatti.
D. Problemi di stato dell'account
Molti messaggi contraffatti tentano di ingannare gli utenti facendo credere che ci sono problemi con l'account e che sono necessari i dati di autenticazione per evitare che venga chiuso, sospeso o limitato.
fonte: compraconbuonsenso.it
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la privacy policy>/i>.
To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information