22 giu, 2018

MailFacebookrss twitterYoutube

03/01/2009 - La Farmacia di Tremestieri punto di riferimento per le rapine

Notizie

La farmacia di Tremestieri è stata da sempre vittima di rapine. Negli anni scorsi qualcosa in più di una decina sono state le volte in cui malviventi l'hanno presa di mira. Anche il giorno dopo di capodanno due ragazzi avevano pensato di presentarsi a battere cassa. Un ventiquattrenne e un minorenne, entrambi muniti di pistola giocattolo, si apprestavano a compiere la prima rapina dell'anno a Messina proprio alla farmacia di Tremestieri.

I due, ieri, alle 12,30 circa, in sella ad uno scooter senza targa e, armati di due pistole, entrambe giocattolo, si apprestavano a mettere a segno la prima rapina del 2009, ma sono stati intercettati dagli agenti della Squadra Mobile. Uno dei due giovani, poco prima di giungere alla farmacia, alla vista della Polizia, si è disfatto della propria pistola lanciandola in strada.

Arrestati il ventiquattrenne Rosario Caponata, già noto alle Forze dell'Ordine e agli arresti domiciliari per furto di ciclomotore, ed un minorenne. Caponata e l'amico sedicenne sono stati bloccati e dopo aver recuperato entrambe le pistole giocattolo entrambi sono stati arrestati: Caponata è stato accompagnato al carcere di Gazzi, il sedicenne alla Casa di prima accoglienza di viale Europa.

{mosgoogle center} 

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento potresti acconsentire all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa --> approfondisci
.

To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information