24 set, 2018

MailFacebookrss twitterYoutube

02/09/2008 - Fc Messina. L'affare calcio dei Franza

Notizie

Gruppo FranzaEd i Franza mettono un altro colpo per il loro tornacoto personale a discapito della città, sopratutto dei tifosi. Dopo la tragica avventura in serie A e la non ammissione al campionato di serie B ecco come tutti i nodi vengano al pettine. L'operazione dei Franza merita un applauso dal punto di vista impreditoriale ed un calcio in faccia per il loro comportamento con tutta la città, e non solo con i tifosi.
Dal punto di vista imprenditoriale rilevare il club in B sarebbe stato davvero oneroso  Mancanza di  introiti rilevanti, situazione finanziaria fortemente debitoria, gestione sportiva appesantita da contratti pesanti e da ingaggi elevatissimi dovuti alla cattiva gestione del club. Presto sfumate le iniziative di Sergio Campolo, di Emanuele Aliotta, di Giovanni Carabellò e anche dell'imprenditore  Gian Mario Cazzaniga. Il Gruppo imprenditoriale ha avuto via libera forti anche, non dimentichiamolo, della convenzione per la gestione degli stadi cittadini. Una tragedia per la città che vede gli stadi sotto le mani di un gruppo che del calcio messinese non ha nessun interesse. Nella lunga battaglia per la riammissione in D l' Fc Messina è stato costantemente in prima fila praticamente dal primo momento. Anche avendo l'ostilità della piazza i Franza sono riusciti nell'intento. Che bravi!!! Leggete un pò....

Oggi i potenziali acquirenti non avrebbero nessun aggravio per l'iscrizione in D, che in questo momento pagheranno i Franza. Stessa cosa vale per fondo e fideiussione, che molto probabilmente gli armatori non depositeranno per via dei crediti che vantano con la Federazione. Dal punto di vista tecnico, il mercato di quinta serie è aperto tutto l'anno, quindi piazzare colpi discreti anche durante la stagione è possibile. Basterebbero competenze e qualche soldo in cassa.
Intanto il gruppo che ieri ha manifestato al Sindaco interesse per l'Fc messina continua a muoversi. Il rappresentante principale avrebbe contattato altri imprenditori che si sarebbero detti interessati. Tra i nomi ci sarebbero quelli di Niki Patti e Antonello Piccolo, ma anche qualche soggetto nuovo non siciliano. Non è escluso che possa entrare a far parte della nuova realtà anche un marchio che in passato ha fatto da partner proprio all' Fc Messina. Chiesto anche il supporto dei club organizzati, che a questo punto, è molto probabile che aspettino i fatti.

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento potresti acconsentire all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa --> approfondisci
.

To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information