22 lug, 2018

MailFacebookrss twitterYoutube

08/01/2009 - Gianpiero D'Alia torna a parlare della Mafia su Facebook

Notizie

Gianpiero D'Alia esprime un altro, condivisibile, duro parere sulla gestione del social network più in voga del momento che giorni fa aveva bandito le foto di donne che allattavano i propri bambini considerandole inrispettose e sgradevoli mentre, gli inni alla mafia, sono ancora pubblicati e messi in risalto con un modulo che ogni tanto compare sulla sinistra nei profili degli utenti.
 
Ecco le parole dell'esponente dell'Udc espresse in una nota diramata stamani:
 
"Siamo soddisfatti che la questione, da noi sollevata, dei gruppi inneggianti alla mafia su Facebook abbia trovato finalmente l'indignazione pressoché unanime della politica e della società civile. Piuttosto, apprendiamo con stupore che Facebook non si sia ancora reso conto della gravità della vicenda. Il rispetto delle condizioni di utilizzo dietro cui si trincera la sua portavoce non comprende evidentemente un adeguato codice deontologico, che stabilisca la cancellazione di utenze e gruppi che contrastano con le norme di convivenza civile. Il problema - aggiunge il senatore dell'Udc - diventa quindi anche culturale. Si censura perché 'pornografica' la foto di una donna che allatta, si rendono pubbliche immagini di malati che vengono dileggiati negli ospedali, infine si coccolano gli emuli di Riina e Provenzano, lucrando sulle vittime di mafia senza alcun rispetto per le famiglie: in pochi giorni Facebook ha svelato la sua vera natura".

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento potresti acconsentire all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa --> approfondisci
.

To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information