18 dic, 2018

MailFacebookrss twitterYoutube

L' Infertilità

Notizie

Con il termine di infertilità di coppia si intende il mancato raggiungimento di una gravidanza dopo 12 mesi di rapporti non protetti e, possibilmente, mirati.

Incidenza
Sulla base di tale definizione la sua incidenza nella popolazione italiana è stata valutata pari al 11.3% delle coppie di età compresa tra 25 e 44 anni. Tale incidenza tende ad aumentare progressivamente con l'età passando dal 5.6% nella fascia di età compresa tra i 25 ed i 29 anni, al 11.7% nella fascia tra i 30 ed i 34 anni, al 13.7 % nella fascia tra i 35 ed i 39 fino al 14.7% nella fascia di età tra i 40 ed i 44 anni.

Cause
Le cause di infertilità possono riguardare il partner maschile, quello femminile od entrambi ma in circa il 17% dei casi non è possibile riconoscere alcuna causa precisa alla base della condizione (forme idiopatiche).
Tra le possibili cause di infertilità si indicano essenzialmente i seguenti fattori:
- Fattore maschile;
- Endometriosi;
- Fattore tubarico;
- Altre cause;
- Forme idiopatiche;

Fra le altre cause di infertilità possiamo citare:
- Fattori di natura endocrina quali la iperprolattinemia, la sindrome dell'ovaio policistico, le amenorree ipo o ipergonadotrope;
- Fattori legati ad anomalie dell'utero (utero setto, sub-setto)
- Fattori legati ad anomalie vaginali

ANALISI DEL FATTORE OVULATORIO
Tali indagini sono volte ad evidenziare la presenza o meno di ovulazione nonchè l'eventuale coesistenza di alterazioni della stessa.
Esse si concretizzano essenzialmente in:
- Esami ormonali;
- Monitoraggio ecografico dell'ovulazione;

FATTORE TUBARICO

Il fattore tubarico di infertilità comprende una serie di condizioni che determinano alterazioni od ostruzioni delle tube di Falloppio che, in genere, si associano a malattia infiammatoria pelvica o a precedente chirurgia pelvica o tubarica.
Le alterazioni della funzionalità tubarica possono essere causa di infertilità interferendo con la captazione dell'ovocita e con la sua migrazione nella tuba, oppure possono determinare una alterazione quantitativa o qualitativa del fluido tubarico che a sua volta può interferire con il processo di fecondazione dell'ovocita da parte dello spermatozoo.
In genere si hanno però delle lesioni ostruttive a carico della tuba. Tali lesioni possono realizzarsi a vari livelli: prossimalmente o distalmente rispetto alla cavità uterina. Mentre le lesioni prossimali possono essere più probabilmente ricondotte ad un processo flogistico ascendete (cioè che risale dall'utero), quelle distali vengono più facilmente ricondotte a processi infiammatori che originano dall'intestino o dagli organi pelvici (tra cui non ultima l'endometriosi).

La diagnosi di infertilità da fattore tubarico si basa su alcuni esami diagnostici quali:
- l' isterosalpingografia;
- la sonoisteroscopia;
- la laparoscopia diagnostica;

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento potresti acconsentire all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa --> approfondisci
.

To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information