22 gen, 2018

MailFacebookrss twitterYoutube

12/09/2008 - La notte bianca per ricordare il terremoto del 1908

Notizie

A Messina e Reggio, il 28 dicembre, non si dormirà. Prende corpo la prima grande iniziativa per commemorare il terremoto del 1908 a cento anni di distanza. Una grande notte bianca unirà le due sponde dello Stretto che, quel 28 dicembre di cento anni fa, furono devastate dal sisma. Ad idearla i due sindaci, Peppino Buzzanca e Giuseppe Scopelliti, e il presidente della Provincia di Messina, Nanni Ricevuto, che hanno in mente un'iniziativa che segni l'effettiva intesa delle due città cugine. Previsto uno scambio continuo delle popolazioni messinese e reggina, che attraverseranno lo Stretto su navi che faranno la spola, per permettere lo scambio di partecipazione. Le campane di tutte le chiese delle città dello Stretto, alle 5.20 suoneranno a festa, proprio per - si legge sul sito del Comune - "sottolineare la volontà di rinascita e di obiettivi futuri comuni".

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la privacy policy>/i>.
To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information