23 lug, 2018

MailFacebookrss twitterYoutube

Messinesi Illustri

nino calarcoNino Calarco dal 1968 ai giorni nostri initerrottamente direttore della Gazzetta del Sud. Dal 1979 al 1983 senatore della Repubblica e componente della commissione per la loggia P2. Dal 1987 presidente della società Stretto di Messina. Per circa 20 anni si è occupato della progettazione della "grande opera" spendendo oltre 150 miliardi. Nel 2002 si dimette per fare posto a Zamberletti e Ciucci. Subito dopo gli sarà conferito l'incarico di presidente ad honorem della Stretto di Messina spa.

Messina City - Messinesi Illustri

Salvatore LeonardiSalvatore Leonardi è nato a Catania nel 1941. Dal 1966 al 1975 diventa capo della segreteria particolare del rettore dell'Ateneo messinese Salvatore Pugliatti. Dal 1973 al 1975 segretario generale del Policlinico Universitario con delega agli appalti della struttura ospedaliera. Dal 1996 al 1998 direttore amministrativo del policlinico e responsabile anche dell'Università di Reggio Calabria per le attività di costruzione delle nuove facoltà. Dal 1980 al 1994 Consigliere comunale capogruppo della Democrazia Cristiana e presidente della commissione Lavori Pubblici. Dal 1992 al '93 assessore ai Lavori Pubblici e ad interim all'Urbanistica. Dal 12 agosto 1993 al maggio '94 e da maggio '98 a maggio 2003 sindaco di Messina. Promotore della delibera del "doppio approdo" per i traghetti privati. Fedelissimo dell'ex sottosegretario alle poste Giuseppe Astone riceve finanziamenti per le campagne elettorali dal Gruppo Franza (traghetti ecc.). Dal maggio 2003 è presidente della Provincia dopo una staffetta con l'ex presidente Giuseppe Buzzanca che veniva invece eletto sindaco. Avrebbe preferito rimanere sindaco e per questo motivo riesce a fare scatenare una durissima lotta giudiziaria contro l'esponente di Alleanza Nazionale voluto dal senatore Nania. Grazie al vuoto creatosi al comune di Messina gestisce e manovra personalmente tutta la fase preparatoria dell'avvio dei cantieri del ponte promuovendo a capo di un improvvisato e antistituzionale Comitato tecnico l'ing. Caminiti, suo fedelissimo.

Messina City - Messinesi Illustri

Pagina 9 di 9

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento potresti acconsentire all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa --> approfondisci
.

To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information