20 gen, 2018

MailFacebookrss twitterYoutube

Nomi insoliti. Arriva il no della cassazione

Notizie

Il bimbo non potrà chiamarsi Venerdì!!!!  La Cassazione ha confermato il cambiamento d'ufficio del nome imposto da una coppia di Genova al loro primogenito. Si chiamerà Gregorio, il nome del santo festeggiato il giorno di nascita del piccolo, il 3 settembre. I genitori hanno cercato di insistere sulla legittimità della loro scelta, citando alcuni vip, ma i supremi giudici hanno confermato la sentenza della Corte di appello di Genova. Le procedure per il cambiamento d'ufficio del nome al bambino erano iniziate quando l'ufficiale dell'anagrafe si era rifiutato di scrivere Venerdì sull'atto di nascita. Secondo i giudici di merito sarebbe un nome dal carattere ridicolo e suscettivo di ironia e scherno, in grado di arrecare un grave nocumento alla persona che lo porta. A nulla sono valse le difese dei due genitori, che hanno portato come esempio dei personaggi noti del mondo dello sport e dello spettacolo che hanno chiamato i figli Chanel (Francesco Totti e Ilary Blasi) o Oceano (Lavinia Borromeo e Jaki Elkann).

 


{mosgoogle center}

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la privacy policy>/i>.
To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information