15 dic, 2018

MailFacebookrss twitterYoutube

12/01/2009 - I Politici Siciliani al top del gradimento

Notizie

Nelle graduatorie del consenso 2008 l'isola fa incetta di primati: con il suo presidente Raffaele Lombardo toglie al governatore della Lombardia Roberto Formigoni, per la prima volta in tre anni, la maglia rosa del seguito elettorale, e con i presidenti di Catania, Messina e Palermo occupa interamente il podio dei leader provinciali. È la Sicilia la Mecca del consenso per governatori e presidenti di Provincia. E' quanto emerge dal Governance Poll 2008 realizzato da Ipr Marketing per Il Sole 24 Ore che fotografa il gradimento di sindaci, governatori e leader provinciali. "I sindaci che godono di maggiore popolarità - spiega Antonio Noto, direttore Ipr marketing - evidenziano un forte senso di radicamento nel territorio". Inoltre hanno ''la capacità di intercettare trasversalmente le attese dei cittadini'' e sono dotati di ''una concezione pragmatica e decisionista del proprio ruolo''.

Il dominio siciliano si spiega anche con l'effetto luna di miele, che spinge in alto un gruppo di amministratori che si è insediato dopo aver ottenuto al turno elettorale della scorsa primavera le percentuali spesso bulgare che da anni accompagnano le performance isolane del centrodestra. Lo stesso fenomeno porta al quinto posto il presidente della Provincia di Siracusa Nicola Bono e il collega di Agrigento Eugenio Benedetto D'Orsi, mentre i primi tre, pur mantenendosi ovviamente a livelli altissimi, vedono dimagrire di 6-7 punti il plebiscito ottenuto qualche mese prima alle urne.

Non così il governatore Raffaele Lombardo, che riesce a strappare la palma del vincitore a Formigoni anche grazie a un colpo di reni che gli ha fatto guadagnare quasi il 2% nei primi otto mesi passati a Palazzo d'Orleans. Evidentemente paga la partita territoriale e "autonomista" che si è scelto Lombardo, giocandola di preferenza sul terreno concretissimo dei soldi. Con il primo fondamentale successo, potenzialmente da 10 miliardi di euro, ottenuto almeno per ora nel cantiere del federalismo fiscale con la previsione di poter trattenere una quota delle accise sulla benzina raffinata in regione.

Il Sindaco di Messina Giuseppe Buzzanca mantiene sorprendentemente, nella classifica dei Sindaci in carica, il 51% di preferenze e si classifica all'80esimo posto. In testa a questa speciale classifica sui Comuni il Sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Scopelliti.

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento potresti acconsentire all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa --> approfondisci
.

To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information