16 gen, 2018

MailFacebookrss twitterYoutube

Il regalo che non mi piace lo rivendo su internet

Notizie

Sarà colpa della crisi economica, sarà perchè rivendere i propri regali all'asta è diventata una moda. Risultano essere sempre di più gli italiani che utilizzano la rete come fonte di guadagno. Il Natale non è trascorso neanche da una settimana, ma su eBay.it sono già presenti oltre 6000 regali poco apprezzati o risultati doppi.

Lo scorso anno  erano circa 4000 i doni registrati on line, e nel 2006 addirittura meno di 2000. Al momento, la categoria in cui il riciclo ottiene maggiori risultati è l'abbigliamento, in particolare l'abbigliamento maschile. Poi i cellulari e prodotti per il benessere e la salute. Seguono i videogiochi e dell'oggettistica per la casa. I cellulari sono gli oggetti più riciclati dagli italiani.

Regali non graditi, molto spesso doppi che comunque non verrebbero utilizzati oppure, per quanto riguarda i capi d'abbigliamento, si tratta di colori o taglie sbagliate. La consuetudine di rivendere i propri regali in rete, però, offre la possibilità di liberarsi di tutto ciò che è superfluo o che non piace, di vendere in completo anonimato e di guadagnare qualcosa grazie ai prezzi a volte molto interessanti.

C'è chi ricicla perfino la gabbia per gli uccelli perchè "avendo già due gatti in casa, non credo sia opportuno avere anche degli uccelli". O c'è chi ricicla un divano perchè "non ho posto dove metterlo". Un utente di Olbia ha addirittura messo in vendita on line il cellulare ricevuto dalla sua ex ragazza, specificando nella descrizione "fosse per me l'avrei già rotto, ma visto che forse posso cavarne qualche soldo, lo vendo".

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la privacy policy>/i>.
To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information