17 gen, 2018

MailFacebookrss twitterYoutube

Al Superenalotto il vincitore è sempre lo Stato

Notizie

95 milioni di euro è il jackpot del Superenalotto che supera tutti i record nella storia dei giochi in Italia. Martedì sarà il più alto premio al mondo in palio. E nei primi otto concorsi di ottobre l' erario raccoglie ben 347 milioni di euro. Dopo aver superato tutti i record di vincita nella storia dei giochi in Italia, il 6 si presenta martedì sera con una dote pari a ben 95 milioni di euro, ad oggi il più alto jackpot al mondo. Pensate che Powerball e Mega Millions, le più popolari e ricche lotterie statunitensi, possono contare ciascuna su un jackpot di “soli” 42 milioni di dollari al momento. Sabato sono state giocate complessivamente 135 milioni di combinazioni, 101,5 milioni con la formula tradizionale e 33,5 milioni con l’opzione SuperStar. Rispetto a sabato scorso, quando il jackpot era pari a oltre 83 milioni di euro, l’incremento percentuale delle giocate è stato pari al + 28,2%. Il SuperEnalotto nei primi otto concorsi di ottobre, ovvero da quando il “6” ha superato il precedente record di vincita che apparteneva ai 71,8 milioni centrati a Milano nel maggio 2005. In media, da inizio ottobre gli italiani hanno speso 43 milioni di euro per concorso. Il 23 ottobre potrebbe essere ricordato a lungo nella storia dei giochi in Italia. Qualora infatti la sestina vincente dovesse sfuggire anche al concorso di domani sera, infatti, il jackpot del “6” arriverebbe a toccare la stupefacente cifra di 100 milioni di euro. Un risultato sorprendente, se si pensa che in soli venti giorni, ovvero dal primo concorso di ottobre, il piatto si è arricchito di ben 30 milioni di euro, qualcosa come 60 miliardi delle vecchie lire.
 

{mosgoogle center}

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la privacy policy>/i>.
To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information